VAJONT • UNA STORIA DA NON DIMENTICARE


banner il racconto del Vajont

Per non dimenticare l’assurda tragedia del 1963 sono nate le visite guidate del Vajont ed è stato creato uno dei più grandi centri di documentazione sul Vajont: il Centro visite di Erto e Casso. Sul territorio sono rimasti dei segni indelebili: oltre all’immensa frana, sacelli, chiesette, scheletri architettonici e impressionanti pavimenti di case antiche che ogni anno gli abitanti della valle ripuliscono dalle erbacce per farli riemergere, insieme ai ricordi delle vite che ci abitavano.