CUOCHI SELVATICI – LE RICETTE DEI PAESI DEL PARCO
Per tenervi compagnia, in attesa di poter tornare a camminare insieme al più presto, abbiamo pensato di fare insieme a voi alcune ricette dei nostri paesi. E siamo allora andati a curiosare tra i segreti in cucina dei nostri paesani, dove si tramandano piatti e sapori diversi, genuini e gustosi.
Abbiamo chiamato il progetto #cuochiselvatici e vi invitiamo a realizzare le ricette e a mandarci le foto con il tag.
Saranno ricette molto semplici per permettere a tutti di riuscire a provarle a casa, quindi ci scusiamo se mancheranno delle ricette assolutamente tipiche ma che magari difficilmente realizzabili.
*****************************************
172188704_4675055662511202_2182985568315961230_n
BUTHOLAIS – i biscotti di Cimolais
(ricetta presa dal sito cimolais.it abbiamo solo ridotto le dosi)
☆ 100 gr di zucchero
☆ 100 gr di burro
☆ 200 gr di farina
☆ 2 tuorli
☆ 1/2 bustina di lievito
☆ 1/2 bustina di vanillina
☆ 1/2 mezzo limone (scorza e succo)
Impastare gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo e lasciare riposare in frigo 30 minuti. Successivamente formare i biscotti e infornare a 170° per 15 minuti.
Spolverare, una volta cotti, con zucchero a velo.
Ottimi per una gustosa colazione.
*****************************************
strudel val colvera
STRUDEL DI MELE – TRADIZIONALE DELLA VAL COLVERA
Per la pasta:
☆ 300 g di farina
☆ 1 uovo
☆ 1 cucchiaio di zucchero
☆ 40 g di burro
☆ scorza grattugiata di 1⁄2 limone
☆ 1⁄2 cucchiaio di rum
☆ 1 pizzico di sale
☆ latte o acqua q.b.
Per il ripieno:
☆ 1 kg e 1⁄2 di mele
☆ 150 g di pangrattato
☆ 150 g di zucchero
☆ 1 manciata di noci tritate
☆ 50 g di uvetta
☆ 50 g di burro
☆ cannella q.b.
Preparare l’impasto e lasciarlo riposare.
Nel frattempo sbucciare le mele, tagliarle a fettine sottili e soffriggerle in metà della quantità di burro indicata. Rosolare il pangrattato nella metà rimanente di burro, aggiungerlo assieme all’uvetta, noci e cannella alle mele soffritte. Stendere la pasta su un canovaccio (deve risultare sottile al punto
da lasciar trasparire il disegno sottostante), spalmarvi il ripieno e cospargere con lo zucchero.
Arrotolare e mettere in una pirofila imburrata. Pennellare con l’uovo sbattuto e cuocere nel forno caldo (170°-180°) per 40 minuti.
*****************************************