Studi e ricerche

STUDI FAUNISTICI

AQUILA

CAMOSCIO

COTURNICE E RE DI QUAGLIE

STAMBECCO

TETRAONIDI

MARMOTTA

ATLANTE ORNITOLOGICO

CENSIMENTI

STUDI BOTANICI

STUDI ENERGIA

STUDI GEOLOGICI

STUDI ATTIVITÀ VETERINARIA

L’approccio medico veterinario nella gestione sanitaria di un parco è profondamente diverso rispetto a quanto avviene nella pratica clinica ambulatoriale. L’approccio “Eco-patologico” e l’utilizzo di metodiche di Bio-medicina sono gli strumenti fondamentali per la gestione sanitaria di un’area protetta.

Nello specifico l’attività veterinaria all’interno del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane opera su più fronti che possono essere così riassunti:

  • interventi medico-veterinari per la messa in atto del Piano di monitoraggio sanitario della Fauna del Parco;
  • collaborazione con i Laboratori di Analisi (Istituti Zooprofilattici, Università, Laboratori Privati, etc.)
  • gestione veterinaria dei progetti riguardanti le catture di fauna selvatica (camoscio, stambecco, marmotta) nell’ambito dei singoli progetti faunistici;
  • gestione dei protocolli sanitari e controllo veterinario degli eventuali animali da re-introdurre in natura;
  • controllo degli spostamenti di ovicaprini all’interno del Parco;
  • controllo e valutazione dello stato di salute (di concerto con l’ASS-Settore Veterinario competente per territorio) dei bovini destinati ai pascoli in area Parco;
  • cura e controlli dei rapaci ricoverati presso il Centro Rapaci di Andreis;

 

Ambulatorio veterinario

L’ambulatorio veterinario di Andreis è una struttura sanitaria del Parco non aperta al pubblico. E’ situato al piano terra del Comune di Andreis di fronte all’area dove sono posizionate le voliere.

L’ambulatorio veterinario viene utilizzato per la cura dei rapaci ricoverati presso il Parco e come punto di riferimento per il monitoraggio sanitario degli ungulati del Parco.

Il Direttore Sanitario dell’Ambulatorio del Parco è la Dott.ssa Silvia Pussini; gli animali del Centro di recupero vengono accuditi in collaborazione con altri operatori del Parco.

Centro di recupero rapaci di Andreis

Gli Ungulati

 

Incontri e collaborazioni scientifiche

Il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane, nell’ambito del progetto di monitoraggio sanitario della fauna che ospita, opera in collaborazione con Istituzioni scientifiche italiane ed estere.

Vengono organizzati incontri di aggiornamento periodici su tematiche specifiche che riguardano la fauna alpina con particolare riferimento agli aspetti sanitari.

  • Istituto Zooprofilattico di Pordenone
  • Università degli studi di Torino
  • National Wildlife Health Services, USA