VISITA GUIDATA AI LUOGHI DELLA MEMORIA

Visite guidate alla Diga del Vajont e ai luoghi della memoria con le guide naturalistiche del Parco Dolomiti Friulane

Il ricordo del Vajont amplifica la sua risonanza storica sui luoghi della memoria.
Per non dimenticare quell’assurda tragedia del 1963 si effettuano visite guidate nelle zone più colpite dove rimangono dei segni indelebili: oltre all’immensa frana, sacelli, chiesette, scheletri architettonici e impressionanti pavimenti di case antiche che ogni anno gli abitanti della valle ripuliscono dalle erbacce per farli riemergere, insieme ai ricordi delle vite che ci abitavano.

Chi vuole approfondire la storia dell’intera vicenda della catastrofe del Vajont ha la possibilità di effettuare le escursioni sui luoghi della memoria che vi faranno conoscere i percorsi simbolo del disastro del Vajont, alcuni nascosti, altri segreti dove entrare in punta di piedi. Ricordare la vita antica che si svolgeva nei paesi di Erto e di Casso, immaginare i lavori di un tempo, la semplicità delle serate intorno al fuoco. Vedere quello che resta del lago e il continuo lavoro della natura che sembra voler lenire queste cicatrici storiche facendo crescere piante, alberi e fiori preziosi sulle pendici del Monte Tóc e sulla frana. Luoghi di memoria che, insieme ai racconti delle Guide Naturalistiche delle Dolomiti Friulane, diventeranno metafore di indignazione sulle quali riflettere per capire, per non dimenticare.

Puoi scegliere tra:

VISITE GUIDATE DI 3 ORE

Visita di 3 ore che comprende il passaggio sul coronamento della diga, la visita ai luoghi della catastrofe (frana e bosco vecchio) con una spiegazione approfondita. È una visita adatta a tutti, non è un percorso difficile ma semplicemente una passeggiata di circa 5km.

VISITE GUIDATE DI 2 ORE

Visita di 2 ore che comprende il passaggio sul coronamento della diga, la visita ai luoghi della catastrofe (ex cantiere) con una spiegazione approfondita. È una visita adatta a tutti, non è un percorso difficile ma semplicemente una passeggiata. 

Quando:

FEBBRAIO 2024: sabato e domenica visite guidate di 2 ore (alle 11.00 e alle 14.30) Infrasettimanali: i giorni 12, 13 e 14.

MARZO 2024: sabato e domenica visite guidate di 2 ore (alle 11.00 e alle 14.30) Infrasettimanali: il giorno 29,

il giorno 31 marzo visita guidata di 3 ore (alle 10.00)

APRILE 2024: sabato e domenica visite guidate di 2 ore (alle 11.00 e alle 14.30) Infrasettimanali: il giorno 29

i giorni 1, 25, 27, 28, aprile visita guidata di 3 ore (alle 10.00)

  

Costi e come prenotare

 • Visite guidate di 2 ore: 10,00 euro a persona per gli adulti, invece per i bambini dai 6 ai 12 anni 5,00 euro
 • Visite guidate di 3 ore: 15,00 euro a persona per gli adulti, invece per i bambini dai 6 ai 12 anni 8,00 euro

Le prenotazione è necessaria. È possibile effettuarla telefonicamente al

numero fisso del Parco 0427.87333 oppure anche tramite WhatsApp al numero 331.6481395 (SOLO messaggi scritti)

Il numero massimo di persone per visita è di 40.

PER APPROFONDIRE:

Una visita guidata breve di 50 minuti al coronamento della Diga del Vajont a Erto e Casso (PN), dove la suggestione del racconto storico si amplifica all’indignazione per una tragedia annunciata.

Il Centro Visite di Erto e Casso (PN) è situato nel paese di Erto, nell’edificio delle ex-scuole elementari del paese. È uno tra i più importanti e completi centri di documentazione sul disastro del Vajont e valido punto di riferimento per studi e ricerche.