banner_coronamento_diga

 

ATTENZIONE VISITA AL CORONAMENTO DIGA DEL VAJONT CON GLI INFORMATORI DELLA MEMORIA SI EFFETTUANO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE CON PRENOTAZIONE ONLINE,
VEDI LINK QUI SOTTO

Percorso coronamento Diga del Vajont

9 Ottobre 1963 …Per non dimenticare

Il ricordo del Vajont amplifica la sua risonanza storica sui luoghi della memoria.
Per non dimenticare quell’assurda tragedia del 1963 si effettuano visite guidate nelle zone più colpite dove rimangono dei segni indelebili: oltre all’immensa frana, capitelli, chiesette, scheletri architettonici e impressionanti pavimenti di case antiche che ogni anno gli abitanti della valle puliscono dalle erbacce per farli riemergere insieme ai ricordi delle vite che lì ci abitavano.

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PER PRENOTARE VAI AL LINK:
https://www.vivaticket.com/it/biglietto/visita-breve-al-coronamento-diga-del-vajont/148466

Breve escursione a piedi lungo il percorso del coronamento della Diga del Vajont (andata e ritorno), con assistenza e illustrazioni fornite dalla guida.
OBIETTIVO DELLA VISITA: fare conoscere la storia della Diga, partendo dal presente (la Diga e la valle del Vajont come le vediamo oggi) per comprendere il passato (come e perché è nata, cosa ha generato)
ARGOMENTI TRATTATI: la Diga, la Valle del Vajont, la catastrofe
DURATA: 50 minuti circa
PUNTO DI RITROVO: Diga del Vajont, Chiesetta commemorativa (Comune di Erto e Casso – PN -)
POSSIBILITA’ DI VISITA DALLE 10.00 ALLE 17.00

• giugno e luglio: ogni sabato e domenica

• dal 25 luglio al 31 agosto: tutti i giorni

• settembre: ogni sabato e domenica

• ottobre: ogni domenica

 • 1° novembre: sospensione invernale

VARIAZIONI:

• 27 settembre inizio visite alle ore 14.30

• 9 ottobre ingresso gratuito 

SONO POSSIBILI VARIAZIONI E SOSPENSIONI DELLE VISITE

 

AVVERTENZE:
Presentarsi 10 minuti prima dell’inizio della visita

Prestare la massima attenzione alle indicazioni degli operatori Restare sempre con il gruppo
Procedere con cautela lungo il percorso e durante la salita e la discesa delle scale
Mantenere la calma e ascoltare le indicazioni degli operatori senza assumere iniziative
Se si resta isolati, dirigersi verso l’entrata principale
Non entrare con calzature con i tacchi a spillo
Non abbandonare rifiuti, non gettare oggetti
Non fumare
Il percorso non è adatto a chi soffre di vertigini e di crisi di panico
L’accesso non è consentito se hai 37,5° o più di febbre

Mantieni la distanza di almeno 1 metro tra una persona e l’altra

Indossa sempre la mascherina

Limita all’indispensabile il contatto con le superfici comuni ed evita il contatto con gli oggetti in esposizione

Lavati frequentemente le mani con il gel disinfettante

Informa prontamente l’operatore dell’ente parco in caso di malessere

Rispetta il percorso di visita indicato. Non cambiare direzione durante la visita in modo da non incrociare altri visitatori in entrata e di non oltrepassare i punti dove sono stati posizionati divieti

 

Prenotandosi si conferma la presa visione e si accettano le avvertenze sopra riportate.

Tariffa base: € 6,00 (€ 1,00 Commissione di Acquisto)

Tariffa per Bambini sotto i 6 anni e disabili: € 0,00 (visita gratuita) + € 1,00 Commissione di Acquisto

Per i bambini al di sotto dei 3 anni non è necessario l’acquisto del ticket.

::::::::::::::::::::::::

COME RAGGIUNGERE LA LOCATION
Da autostrada A4 Venezia-Trieste, autostrada A27 uscita Cadore-Dolomiti, SS51 fino a Longarone, SR 251 direzione Erto e Casso, Diga del Vajont
Da Auronzo, SS52, SS51b, SS51 fino a Longarone, SR 251 direzione Erto e Casso, Diga del Vajont
Da Cortina, SS52, SS51 fino a Longarone, SS51 fino a Longarone, SR 251 direzione Erto e Casso, Diga del Vajont
Da autostrada A4 Trieste-Venezia, autostrada A28 uscita Cimpello direzione Spilimbergo-Sequals-Maniago, SR177 uscita Sequals, SR464 fino a Maniago, poi Montereale Valcellina, poi SR251 direzione Barcis, Cimolais, Erto e Casso, Diga del Vajont

LOCATION:
Diga del Vajont, aree parcheggio a monte della Diga e della galleria stradale, Punto informativo del Parco delle Dolomiti Friulane (apertura stagionale estiva), servizi di Visite guidate al Coronamento della Diga (stagionale estiva)

 

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

VEDI ANCHE

Escursioni sui luoghi della memoria di 2 o 3 ore

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PER INFORMAZIONI E MODALITA’ DI PRENOTAZIONE CONTATTARE
il Parco Naturale Dolomiti Friulane

  • Tel: +39 0427 87333

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Altri contatti:

Ecomuseo Vajont: continuità di vita

Pro Loco Longarone

Pro Loco Vajont

 

 

 

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

VEDI ANCHE
Centro visite di Erto e Casso

Mostre “La Catastrofe del Vajont – Uno spazio della memoria” e “Vajont: immagini e memorie”

Il Centro Visite di Erto e Casso (PN) è situato nel paese di Erto, nell’edificio delle ex-scuole elementari del paese.
E’ uno tra i più importanti e completi centri di documentazione sul disastro del Vajont e valido punto di riferimento per studi e ricerche.